Olimpiadi tutte da ridere! I giochi più pazzi di sempre!

Gli sport più strani delle prime edizioni dei giochi a cinque cerchi

 Seguici su Facebook
122

olimpiadi-da-ridereIl salto in alto ed il lungo a cavallo, l’arrampicata su corda, il nuoto ad ostacoli tra barche ed immersioni, la pallacorda (dall’altissimo valore storico), la pelota (tennis basco con guantoni) e la scherma con il bastone. Furono questi tra i primissimi sport olimpici.

No, non è assolutamente uno scherzo, ma tutto realmente accaduto nelle antesignane edizioni dei Giochi moderni. Ma non solo! Il tiro alla fune, ad esempio, fu disciplina a cinque cerchi già dal 1900 e permetteva di gareggiare anche con squadre miste. Non a caso i primi medagliati furono gli scandinavi, ovvero un team formato da danesi e svedesi.

Oltre all’originalità della competizione, questo sport, è degno di nota, perché fu il primo al quale partecipò un atleta olimpico di colore.

Altri game intercontinentali, furono i duelli di pistola. Calma, calma, nulla a che fare con sparatorie tra gangster o tra cecchini esperti; bensì, si trattava di colpire un manichino a varie distanze ed in diversi punti.

Il più singolare e discusso, però, fu il tiro al piccione, disciplina mai del tutto gradita ai comitati organizzatori, poiché prevedeva l’uccisione di volatili in un arco di tempo stabilito. Una vera e propria mattanza, che fu abolita dopo il primo ed unico esperimento del 1900. Lo sport, se così si può definire, da allora, non fu più inserito nell’albo delle discipline olimpiche.

Condividi
POTREBBERO INTERESSARVI...