Gli infortuni più assurdi nel mondo del calcio!!

Tra comiche e gaffe, gli stop più incredibili dei campioni del pallone!!

 Seguici su Facebook
136

higuainLo sport più amato di tutti i tempi è sicuramente il calcio. Molti sono i giocatori che si sfidano, per essere i migliori. Ma, durante questo percorso devono affrontare, talvolta, anche alcuni guai fisici, che possono subentrare prima di un allenamento o di una partita importante. Ma quali sono stati, fino ad oggi, gli infortuni più assurdi e più strani che si sono verificati anche al di fuori dei campi da gioco?

La kermesse comincia con Gonzalo Higuain, famoso calciatore argentino, attaccante della Juventus e della Nazionale sudamericana, che, ai tempi del Napoli, nel suo giorno di riposo a Capri, andò a sbattere contro uno scoglio, in seguito ad un’onda anomala che gli fece perdere l’equilibrio. I punti di sutura al pronto soccorso locale non vennero messi proprio benissimo, tant’è che il bomber chiese un ingente risarcimento danni alla regione Campania.

E che dire, invece, dell’ex portiere, Sebastian Frey, che in perfetto stile fantozziano, ai tempi dell’inter, nel lontano 2001, riuscì ad infortunarsi in un modo assurdo: a Nizza, dove era in vacanza, si tuffò in una piscina semivuota riportando un trauma cranico.

Non meno tragicomico l’infortunio di Ever Banega ai tempi del Valencia. L’argentino, mentre stava rifornendo di carburante la sua jeep, ha scordato di tirare il freno a mano, ed il veicolo gli è passato sopra la caviglia. Banega ha riportato la frattura di tibia e perone ed ha dovuto scontare diversi mesi di stop.

Ed infine, come non ricordarsi del noto brasiliano Muricy Ramalho, il quale accusò mal di denti e per lenire il dolore gli vennero prescritte delle supposte? Ma dato che il sintomo proveniva dalla bocca decise di assumerle per via orale… No comment!!! Comunque, il tutto si concluse con tre giorni di stop, suscitando, non poco, l’ilarità dei tifosi, soprattutto avversari.

Condividi
POTREBBERO INTERESSARVI...