Dimagrire camminando, anche 8 kg in un mese!! Ecco come…

Eccovi un programma grazie al quale potrete perdere peso senza fatica, con delle semplici e piacevoli passeggiate.

 Seguici su Facebook
292

dimagrire camminandoDimagrire senza troppa fatica, si può! Basta camminare! Fare delle lunghe passeggiate, infatti, oltre ad essere molto salutare, è anche utile per farci rilassare e perdere i chili di troppo Tutto questo è possibile, naturalmente, se non esageriamo a tavola, mantenendo anche un’alimentazione sana ed equilibrata.

Muoversi quotidianamente fa bene a tutto il nostro corpo e migliora i nostri standard di vita, con allenamento costante, potrà solo che giovare al nostro organismo, che, con il tempo, acquisirà maggiore elasticità fisica e tonicità muscolare, ed anche la nostra mente sarà più rilassata e ne trarrà benessere.

Ovviamente, per cominciare a vedere dei risultati, in termini di perdita di peso, è necessario seguire un programma specifico, scandito con operazioni costanti da ripetersi nell’arco di una settimana.

In questo articolo vi illustriamo un programma che ci permetterà di perdere fino a 8 kg in un mese! Incredibile, ma vero!

1. Prima settimana (4 passeggiate). Inizieremo con 4 passeggiate, che saranno di circa 25 minuti ognuna e aumenteremo di 5 minuti ogni giorno fino ad arrivare a 40 minuti da eseguire a passo più svelto.

2. Seconda settimana (4 passeggiate). Questa volta le 4 passeggiate saranno, intervallate da scatti di velocità, così da bruciare più grassi e zuccheri. Il programma consiste nell’alternare i minuti di passeggiata, a pochi secondi di scatti più veloci, per poi riprendere la passeggiata. Ad esempio, calcolando 4 passeggiate, fate 10 minuti a passo lento, 20 secondi a un passo più rapido e 40 secondi a un passo veloce, ripetendo l’operazione 12 volte. Nelle fasi in cui dovete intraprendere un passo più veloce dovete farlo come se doveste cominciare a correre ma senza farlo veramente in realtà.

3. Terza settimana (4 passeggiate). Si inizia facendo 10 minuti di riscaldamento a passo lento, seguito da 30 secondi a passo molto veloce, 90 secondi a passo lento e si ripete il tutto per 5 volte, fino a quando la stanchezza inizierà a farsi sentire e l’esercizio terminerà con 10 minuti di camminata veloce.

4. Quarta ed ultima settimana (4 passeggiate, 2 delle quali con i pesi ai polsi). Ogni passeggiata dovrà avere una durata di 30 minuti. Alterneremo ad una passeggiata normale, un’altra passeggiata con 2 pesi leggeri ai polsi. Questo potrà sembrare un esercizio piuttosto semplice, ma, in realtà, con i pesi ai polsi la fatica subito si farà sentire, per cui il nostro organismo tenderà a bruciare più zuccheri e lipidi, producendo un’evitabile perdita di peso.

POTREBBERO INTERESSARVI...