ACQUA RUBINETTO: Rischio di presenza di arsenico

 Seguici su Facebook
151

acqua1Gli italiani non sono spesso informati. Molti non sanno che l’acqua che esce dal rubinetto, che noi tutti beviamo, è pericolosa in molte parti d’Italia. L’Italia aveva chiesto all’UE una terza deroga sulla presenza naturale, nelle acque destinate al consumo, di arsenico (ma anche fluoruro e boro). La deroga era stata richiesta in quantto ci sono delle aree d’Italia che hanno difficoltà a rispettare i parametri richiesti dall’Unione Europea. Il parametro richiesto sull’arsenico è “massimo 10 milligrammi al litro”. Così recitano anche le leggi italiane. l problema è che in alcuni comuni del Lazio, tale valore raggiunge picchi anche di 50 mg/l, per questo motivo l’Italia ha richiesto una deroga alla comunità europea. Tale richiesta è stata accolta solo in parte dall’UE che ha affermato che le deroghe temporanee sono concedibili fino a un limite di 20 mg/l. Con valori superiori i rischi per la salute sono alti e possono portare alcune forme di cancro. Se la richiesta italiana di allungare la deroga non venisse autorizzata, l’acqua nei comuni interessanti è considerata fuori norma e dovrà esserne vietato l’uso.

Condividi
POTREBBERO INTERESSARVI...